Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Riforma lavoro, la Francia di nuovo in piazza

Undicesima manifestazione nella capitale per protestare contro la modifica della Legge; una trentina i fermi

La manifestazione che si è svolta martedì nelle strade della capitale francese ha richiamato oltre 50'000 persone (secondo fonti sindacali, poco meno di 15'000 stando alle autorità) che hanno protestato contro la modifica della legge sul lavoro fortemente voluta dal governo di Manuel Valls ma invisa alla maggior parte dei sindacati transalpini. La stessa legge passerà stasera al vaglio del Senato francese.

Durante il corteo che si è svolto tra place de la Bastille e place d'Italie una trentina di persone sono state fermate. "7 sono state bloccate ai punti di accesso della manifestazione, tre a seguito dell'intervento delle forze dell'ordine dopo il lancio di oggetti incendiari. Alcune centinaia di persone incappucciate hanno invaso il corteo e la polizia è intervenuta con i lacrimogeni.

Nella mattinata i sette sindacati contrari alla modifica del diritto sul lavoro avevano consegnato all'Eliseo oltre 700'000 sottoscrizioni di persone che chiedono che il contestato progetto sia ritirato. Oggi, durante la protesta, ha chiuso i battenti anche il simbolo della Ville lumière: la Torre Eiffel a causa dell'astensione dal lavoro del personale del monumento.

ATS/AFP/Swing

Questa Link esternoe altre notizie su www.rsi.ch/newsLink esterno

×