Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Rapporto sul volo MH17: abbattuto dai filorussi

La stampa olandese anticipa le conclusioni degli inquirenti sul disastro aereo in Ucraina nel 2014, nel quale persero la vita 298 passeggeri

È atteso a breve il rapporto degli inquirenti olandesi sul disastro del volo MH17, l'aereo della Malaysia Airlines precipitato in Ucraina nel luglio del 2014 e in cui persero la vita 298 passeggeri. Ma la stampa olandese anticipa le conclusioni degli esperti internazionali e punta il dito contro la Russia.

Il volo MH17 sarebbe stato colpito e abbattutto da un missile terra-aria BUK, lanciato da una zona controllata di ribelli filorussi. L'indagine non attribuisce però alcuna responsabilità diretta: si limita a una ricostruzione dell'incidente. Accusare qualcuno sarà semmai compito dell'altra, separata inchiesta condotta dalla procura olandese.

Non si è fatta tuttavia attendere la risposta di Mosca, che da sempre nega la sua responsabilità. Il razzo, affermano i russi, sarebbe invece partito da un villaggio controllato dalle forze armate ucraine. A sostegno di questa ipotesi, anche la società statale russa che produce missili BUK ha presentato un rapporto.

Il velivolo di linea della Malaysia Airlines era partito da Amsterdam il 17 luglio 1014 ed era diretto a Kuala Lumpur. A bordo c'erano 298 persone, la maggior parte olandesi.

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

Neuer Inhalt

Facebook Like-Box

×