Navigation

Quindicimila colombe dal carcere di Padova

Per una ventina di detenuti, la possibilità di imparare un mestiere prima di riacquisire la libertà

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 aprile 2014 - 21:46

Uova, colombe e coniglietti: i pasticcieri in questo periodo sono in grande attività. Non fa eccezione il laboratorio della Casa di Reclusione di Padova, che nelle ultime settimane ha sfornato 15'000 colombe, preparate da detenuti molto motivati, i quali grazie alla nuova professione riscattano un passato da dimenticare.

Il servizio è di Nicoletta Gemnetti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.