Navigation

Putin incontra Erdogan ma non parlano del conflitto in Ucraina

Contenuto esterno

Il colloquio tra il presidente russo Vladimir Putin e il leader turco Erdogan si è tenuto ad Astana. Durante l'incontro, durato un'ora e mezza, la questione di una possibile risoluzione al conflitto in Ucraina non è stata discussa dai presidenti di Russia e Turchia. Si è invece parlato di gas.

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 ottobre 2022 - 21:06
tvsvizzera.it/fra con Keystone-ATS

Nell'incontro Putin - secondo quanto riportato dall'agenzia Tass - ha affermato che Il potenziale hub del gas in Turchia può essere la piattaforma per determinare il prezzo del gas. Alla Turchia arriva "la piena fornitura di gas" perché si è rivelato "il partner più affidabile", ha aggiunto Putin.

"Se la Turchia e i possibili acquirenti in altri Paesi sono interessati, potreemo considerare la possibile costruzione di un altro sistema di gasdotti e la creazione di un hub del gas in Turchia per la vendita ad altri Paesi, a Paesi terzi, in primo luogo a quelli europei, ovviamente se sono interessati", ha aggiunto Putin durante l'incontro con Erdogan.

"Questo hub, che potremmo allestire insieme, servirebbe sicuramente non solo come base per le forniture, ma anche per regolare i prezzi, perché la questione della determinazione dei prezzi è molto importante. Questi prezzi sono alle stelle ora e potremmo regolarli con sicurezza a un livello di mercato normale senza alcuna politicizzazione", ha dichiarato ancora il presidente russo.
 

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?