Navigation

Progettavano una strage a Düsseldorf, tre arresti

Smantellata cellula jihadista in Germania grazie alle rivelazioni di un terrorista pentito

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 giugno 2016 - 21:35

Si estende ed assume risvolti inquietanti l'inchiesta che ha portato all'arresto con l'accusa di terrorismo di tre siriani in Germania.

I tre presunti jihadisti sospettati di preparare attentati in pieno centro a Düsseldorf sono finiti in carcere in seguito alle rivelazioni di un pentito, un 25 appartenente alla cellula terroristica che a inizio febbraio si è costituito in un commissariato a Parigi, rivelando nomi e dettagli del progetto eversivo.

Allo stato delle indagini non risulta che il gruppo islamico stesse passando all'azione ma tra di essi vi è un personaggio noto del fronte al-Nusra attivo in Siria e almeno altri due avevano combattuto tra le file dell'Isis. Secondo la stampa tedesca vi sarebbero altre sei persone coinvolte nel progetto terroristico.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.