Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Profughi, corsa contro il tempo

L'obiettivo: entrare in Ungheria prima di metà settembre per non incappare nelle più severe restrizioni che verrano introdotte

Continua senza sosta l'afflusso di profughi lungo la via balcanica. Molti stanno tentando il tutto per tutto per entrare in Ungheria prima del 15 settembre, quando entreranno in vigore misure molto più restrittive. E intanto l'UNICEF lancia l'allarme: se non si fermerà la guerra in Siria, nei prossimi anni milioni cercheranno di raggiungere l'Europa.

subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×