Probabile sabotaggio Messico, oltre 20 morti nell'esplosione di un oleodotto

Almeno 21 persone sono morte e 71 altre sono rimaste ferite nell'esplosione di un oleodotto in Messico. 


L'esplosione, avvenuta a Tlahuelilpan, nel centro del paese, si è verificata all'improvviso, mentre decine di persone stavano riempiendo taniche ed altri contenitori nel punto in cui della benzina stava fuoriuscendo dall'oleodotto. 

Un migliaio di persone era accorso per rifornirsi, scrivono i media locali.


Secondo la compagnia che la gestisce, Pemex, la conduttura era stata perforata illegalmente. 

Questi sabotaggi non sono rari in Messico. Gli oleodotti sono perforati e i camion cisterna assaltati. Secondo il governo, questi furti sono costati al paese 3 miliardi di dollari solo nel 2018.

Parole chiave