Navigation

Polonia scossa da uno scandalo politico

Wikileaks in salsa polacca fa tremare il partito al governo. Le intercettazioni pubblicate su internet hanno costretto alle dimissioni tre ministri e il presidente del parlamento

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 giugno 2015 - 12:51

Uno scandalo sta facendo tremare il governo polacco, a causa di una serie di intercettazioni 3 ministri e il presidente del parlamento hanno rassegnato le dimissioni. Sono tutti esponenti del partito di centrodestra che appena due settimane fa aveva subito una batosta alle presidenziali, con l'uscita di scena del capo di stato Komorowski.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.