Navigation

Polonia al voto, favorita la destra

Tra le promesse, aiuti finanziari a chi ha contratto in passato ipoteche in franchi svizzeri

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 ottobre 2015 - 20:56

La Polonia voterà domenica per rinnovare il Parlamento e tutti i sondaggi danno in vantaggio la destra conservatrice ed euroscettica sui liberali di centro, attualmente al Governo. Si prospetta dunque una vittoria del nazionalismo proprio quando l'Unione Europea ha un presidente polacco - Donald Tusk - e in un momento in cui già lo stato dell'Unione non è proprio in piena salute.

E nella campagna elettorale polacca è entrata anche un po' di Svizzera. La destra promette infatti aiuti finanziari ai circa 500 mila proprietari di case che anni fa avevano contratto un'ipoteca in franchi svizzeri.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.