Navigation

Piano Tsipras, via libera del parlamento

Il legislativo greco ha approvato il programma di riforme, grazie ai voti dell'opposizione; la parola passa all'Eurogruppo, che si riunisce sabato

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 luglio 2015 - 20:03

Nella notte tra venerdì e sabato il parlamento greco ha approvato il piano di riforme del premier Tsipras, e il partito di maggioranza ne è uscito spaccato: il documento è passato grazie ai voti dell'opposizione.

Con 251 sì, 32 no, 8 astenuti e 9 assenti (compreso l'ex ministro delle finanze Yanis Varoufakis, che preferisce passare il weekend al mare), il governo greco ha ora un forte mandato per i negoziati.

Ora la parola passa ai ministri delle finanze della zona euro, la cui riunione è convocata d'urgenza per le 15 di sabato.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.