Navigation

Percosse in casa di riposo in Molise, 13 arresti

Tra gli indagati il sindaco di Montaquila (Isernia), titolare della struttura sociosanitaria

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 ottobre 2014 - 11:16

Tredici persone sono state arrestate dai carabinieri all'alba per i maltrattamenti subiti da anziani e malati psichiatrici in una casa di riposo a Mantaquila, comune nella provincia di Isernia. Tra i fermati figura il sindaco, medico titolare della struttura sociosanitaria Villa Flora, infermieri e operatori sociali. Per gli indagati, ai domiciliari, la Procura di Isernia ipotizza i reati di maltrattamenti, sequestro di persona, lesioni, percosse ed abbandono di persone incapaci. L'inchiesta è partita in seguito alla segnalazione agli inquirenti da parte dei famigliari di un paziente che presentava evidenti segni di percosse sul corpo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.