Navigation

Per una Grecia forte

Per Angela Merkel una cosa è importante: la strada da seguire è quella del dialogo e delle riforme^

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 marzo 2015 - 20:50

Finanze greche al centro dei colloqui che si sono conclusi a Berlino tra il primo ministro ellenico Alexis Tsipras e la cancelliera tedesca Angela Merkel. E l'auspicio di entrambi è quello di ritrovare una Grecia economicamente forte.

La visita si svolge in un momento particolarmente delicato. I rapporti bilaterali fra Germania e Grecia non sono mai stati infatti così tesi, focalizzati sulle misure per contrastare la crisi ma anche sulle richieste di risarcimento da parte di Atene per i danni di guerra subiti negli anni dell'occupazione nazista. Il faccia a faccia fra i due capi di governo potrebbe però essere una buona occasione per un riavvicinamento non solo politico.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.