Navigation

Pena scontata di 45 giorni per Silvio Berlusconi

Reuters

Il giudice Crosti ha concesso la liberazione anticipata al fondatore di Forza Italia per il caso Mediaset

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 febbraio 2015 - 13:26

Uno sconto di 45 giorni quello che il giudice di Sorveglianza di Milano Beatrice Crosti ha concesso al leader di Forza Italia Sivlio Berlusconi. Una liberazione anticipata, dunque, nell'ambito dell'affidamento ai servizi sociali (in prova per 1 anno) che Berlusconi sta scontando per la condanna definitiva per frode fiscale nel processo Mediaset del 2003 (3 dei 4 anni gli erano già stati condonati dalla stessa sentenza).

Alla luce della decisione di Crosti, l'attività di volontariato di Berlusconi terminerà dunque il prossimo 8 marzo, invece del 23 aprile.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.