Navigation

Parigi, le teste di cuoio assaltano un covo di terroristi: 2 morti

7 gli arresti. Nel mirino c'era la mente degli attentati di venerdì

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 novembre 2015 - 12:59

Blitz delle teste di cuoio francesi stamane in un sobborgo di Parigi, a Saint Denis. Le forze speciali hanno assaltato due appartamenti, ritenuti covi di terroristi. Si presumeva che ci si nascondesse la "mente" degli attentati di venerdì, Abdelhamid Abaaoud.

L'operazione ha causato uno scontro a fuoco. Ci sono stati due morti fra i terroristi. Uno di questi era una donna che si è fatta esplodere. Feriti anche alcuni poliziotti. Sette gli arresti.

Intanto, ogni auto diretta verso Parigi viene fermata e controllata da numerosi posti di blocco nel nord di Parigi. I passeggeri e guidatori vengono invitati da poliziotti armati di mitra a scendere e ad aprire il bagagliaio della loro auto uno ad uno il che sta causando lunghissime file sulle vie d'accesso alla capitale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.