Navigation

Papa: all'ONU chiede lavoro, libertà e una casa per tutti

La lotta ai cambiamenti climatici e l'eliminazione degli arsenali nucleari sono state al centro del discorso in occasione del vertice sullo sviluppo sostenibile

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 settembre 2015 - 21:32

Papa Francesco alle Nazioni Unite lancia un grido in difesa dei poveri e dell'ambiente, poi la preghiera a Ground Zero. Al Palazzo di vetro presente anche la Presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga.

Il pontefice ha inoltre espresso il suo sostegno al recente accordo sul nucleare iraniano.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.