Navigation

Pandemia inarrestabile

Il conteggio della Johns Hopkins Univeristy indica che il totale dei decessi è a quota 560’226, a fronte di 12’499’154 contagi. Finora sono guarite 6’879’813 persone. Copyright 2020 The Associated Press. All Rights Reserved.

È sempre più allarmante la situazione nel mondo, dove nelle ultime sei settimane il numero di casi di Covid-19 a livello globale è più che raddoppiato. Lo ha affermato il direttore generale dell’Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus.

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 luglio 2020 - 13:33

L'epidemia di coronavirus continua ad accelerare soprattutto negli Stati Uniti, in Brasile e in India. In Italia, con i contagi ancora in salita e focolai anche rilevanti in diverse zone del paese, il Governo intende prorogare fino al 31 dicembre lo stato di emergenza.

Situazione mondiale

Sono oltre 560’000 i morti registrati fino ad oggi, 11 luglio, a livello mondiale a causa del coronavirus, mentre il bilancio complessivo dei casi sfiora la soglia dei 12,5 milioni. È quel che emerge dai dati pubblicati dalla Johns Hopkins University. Il conteggio dell’università americana indica che il totale dei decessi è questa mattina a quota 560’226, a fronte di 12’499’154 contagi. Finora sono guarite 6’879’813 persone.

Situazione in Svizzera

Nelle ultime 24 ore, in Svizzera sono stati registrati 108 nuovi casi di coronavirus e nessun decesso. Dall’inizio della pandemia sono ormai 32'798 le persone risultate positive. Ad oggi sono 640 quelle poste in isolamento e 2'586 quelle in quarantena.

Intanto a Zurigo un altro locale notturno è stato chiuso dopo che un avventore ha contagiato diverse persone.

I paesi più colpiti

Il Brasile ha superato i 70'000 morti dovuti al coronavirus. Venerdì sono stati registrati infatti 1'214 decessi aggiuntivi nelle ultime 24 ore. Lo ha reso noto il Ministero della Salute brasiliano., segnalando che i contagiati sono oltre 1,8 milioni dopo i 45'048 nuovi casi accertati.

Da parte loro, gli Stati Uniti hanno registrato altri 63’643 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore, secondo i dati della Johns Hopkins University. Il giorno precedente, giovedì, erano stati oltre 65’500.  In totale i casi sono quasi 3,2 milioni, le vittime oltre 134'000.

Il racconto del telegiornale:

Contenuto esterno


tvsvizzera.it/fra con RSI
 

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.