Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Palmira, Isis pubblica le foto del tempio distrutto

E il presidente siriano Assad continua a puntare il dito contro l'ingerenza straniera

Lo Stato Islamico ha diffuso le foto della distruzione del tempio pagano di Baal Shamin, uno dei templi millenari di Palmira, in Siria, patrimonio dell'Unesco. L'ennesimo atto vandalico, condannato a livello internazionale.

"Tali atti costituiscono un crimine di guerra, e i responsabili dovranno rispondere delle loro azioni", aveva affermato il direttore generale dell'Unesco, Irina Bokova, parlando di "una perdita considerevole per il popolo siriano e l'umanità" a causa del vandalismo estremista.

La sequenza di immagini mostra l'esplosione del tempio e la preparazione dell'ennesimo atto vandalico nei confronti dell'arte pre-islamica. Si vedono barili di esplosivo per ridurre in macerie un edificio che ha resistito all'usura del tempo, ma non al progetto integralista di cancellare una memoria e una storia al di fuori dell'Islam.

Martedì, invece, il presidente siriano Assad alla Tv libanese é tornato a puntare il dito contro l'ingerenza straniera, secondo lui causa principale del perdurare del conflitto.

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

Neuer Inhalt

Facebook Like-Box

×