Navigation

Ostaggi Isis, trattative fallite

Nessuna notizia del pilota giordano e del giornalista giapponese, dopo il rifiuto di Amman di rilasciare in cambio la jihadista irachena

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 gennaio 2015 - 13:04

Non si conosce ancora la sorte dei due ostaggi, il pilota giordano e il giornalista giapponese, nelle mani dell'autoproclamato Stato islamico (Isis). Le trattative con la Giordania sono fallite: Amman non ha rilasciato la prigioniera irachena chiesta dai terroristi in cambio della liberazione degli ostaggi in quanto l'Isis non avrebbe fornito le prove che il pilota giordano fosse ancora vivo.

L'ultimatum è scaduto giovedì al tramonto, e per il momento non sarebbero arrivati nuovi filmati o altre notizie da parte dei terroristi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.