Nuovo presidente Cuba volta una pagina di storia

Raul Castro (a sinistra) e il suo probabile successore Miguel Diaz-Canel

Raul Castro (a sinistra) e il suo probabile successore Miguel Diaz-Canel

Keystone

L'Assemblea nazionale cubana eleggerà mercoledì il successore di Raul Castro, che lascia dopo due mandati di cinque anni.

Il favorito per la successione è Miguel Diaz-Canel, 57 anni. Se come previsto sarà eletto, sarà il primo presidente cubano ad essere nato dopo la rivoluzione del 1959.

Raul Castro, 86 anni, subentrato a suo fratello Fidel dieci anni fa, resterà alla testa del Partito comunista.

L'iter parlamentare si concluderà giovedì, una data simbolica nella storia cubana poiché coincide con l'anniversario del fallito sbarco del 19 aprile 1961 alla Baia dei Porci da parte degli anticastristi, sostenuti dalla Cia.

Cosa cambierà per l'isola? La Radiotelevisione svizzera lo ha chiesto a Peter Hakim, presidente dell'Inter-American DialogueLink esterno, un centro d'analisi e di scambio politico con sede a Washington.


Parole chiave