Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Nuovo corpo europeo di guardie di confine

Proposta (controversa) una nuova agenzia potrà contare su mille persone entro il 2020 e altre 1500 messe a disposizione dagli Stati membri

La Commissione europea ha proposto formalmente di creare un corpo europeo di guardie di confine e di guardacoste, pronte ad intervenire laddove le guardie nazionali si ritrovino sopraffatte dall'emergenza migratoria. Come è avvenuto per esempio in Grecia o in Italia.

La proposta dovrà essere approvata dal Consiglio e dal Parlamento europeo. Ma intanto sta facendo molto discutere. Perchè prevede che gli Stati non possano tirarsi indietro. Cioè non possano negare il loro aiuto se Bruxelles chiede di intervenire.

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box