Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Non parla il presunto assassino di Yara Gambirasio

Polemica tra il ministro dell'Interno italiano Angelino Alfano e i magistrati che lo accusano di non aver mantenuto il riserbo sull'arresto

In Italia è stato fermato il presunto assassinio di Yara Gambirasio, la 13enne scomparsa alle porte di Bergamo nel 2010. Durante l'interrogatorio l'uomo, che è stato rintracciato grazie ad una lungo lavoro di comparazione del DNA, si è avvalso della facoltà di non rispondere. Intanto pero' è scoppiata la polemica tra il ministro dell'interno italiano e i magistrati che lo accusano di non aver mantenuto il riserbo sull'arresto.

×