Navigation

Morto il leader di Boko Haram

Contenuto esterno

Il leader di Boko Haram, Abubakar Shekau, è morto. Si è suicidato in uno scontro a fuoco contro i combattenti jihadisti rivali dello Stato islamico nella provincia dell'Africa occidentale (Iswap). Per non essere catturato.

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 giugno 2021 - 13:00
tvsvizzera.it/fra

Ad affermarlo, o meglio, a confermarlo, sono gli stessi jihadisti dell'Iswap, dopo che la notizia era già circolata dal 21 maggio.

"Shekau ha preferito essere umiliato nell'aldilà piuttosto che essere umiliato sulla terra. Si è suicidato all'istante facendosi saltare in aria con una carica esplosiva", si afferma in un messaggio audio ottenuto oggi dalla Afp dal gruppo jihadista. La voce nell'audio, che si esprimeva nella lingua kanuri, è del tutto simile a quella del leader dell'Iswap, Abu Musab Al-Barnawi.


Contenuto esterno


I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.