Navigation

Nigeria al voto, attentati ai seggi e decine di vittime

Una cinquantina di persone ha perso la vita negli attacchi perpetrati da uomini armati contro la gente in coda; nel Paese si eleggono presidente e parlamento

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 marzo 2015 - 23:49

In Nigeria, dove si sta votando per eleggere presidente e parlamento, gli attacchi perpetrati da uomini armati contro la gente in coda ai seggi sono costati la vita a una cinquantina di persone.

Si punta il dito anche questa volta sui terroristi di Boko Haram, in una Nigeria che pur avendo problemi enormi con il terrorismo è anche contemporaneamente la prima potenza economica di tutto il continente africano.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.