Navigation

Nemmeno un incontro a 4 avvicina Kiev e Mosca

Il colloquio ha messo nuovamente in evidenza la distanza politica tra Kiev e Mosca

Questo contenuto è stato pubblicato il 14 aprile 2015 - 13:32

Si è svolto nella serata di lunedì, a Berlino, l'incontro tra i ministri degli Esteri di Russia e Ucraina, su invito degli omologhi di Germania e Francia per verificare la tenuta del cessate il fuoco nell'est dell'Ucraina, siglato a febbraio a Minsk, in Bielorussia.

E' il padrone di casa, il ministro degli esteri tedesco Steinmeier, a fare il punto sulla situazione al termine del colloquio a 4:

"L'incontro di oggi ha messo in evidenza ancora una volta la distanza di opinioni tra Kiev e Mosca. Ma nonostante gli scontri degli ultimi giorni, non c'è alternativa all'implementazione dell'accordo di Minsk. Dobbiamo fare in modo che il cessate il fuoco venga rispettato in maniera ancora più stringente e ampia".

Intanto gli strascichi di questa tregua imperfetta si fanno sentire sulla popolazione, sempre più bisognosa di assistenza.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.