Navigation

Brexit, May ottiene la fiducia in Parlamento

Sopravvissuta al secondo voto di sfiducia in un mese. Keystone

La premier britannica Theresa May ottiene la fiducia del Parlamento, all'indomani della bocciatura dell'accordo sulla Brexit raggiunto con l'UE. La mozione contro il governo presentata dal leader dell'opposizione laburista, Jeremy Corbyn, è stata respinta.

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 gennaio 2019 - 21:15
tvsvizzera.it/ATS/ri con RSI (TG del 16.01.2019)

La Camera dei Comuni ha rigettato la mozione di sfiducia con 325 voti contro 306. Il governo mantiene così la maggioranza per 19 voti, nonostante la sconfitta pesante di martedì (432 'no', 202 'sì') sull'accordo di divorzio tra Regno Unito e Unione Europea

Corbyn si è detto disposto a incontrare May sul dossier Brexit, ma ha chiesto alla premier conservatrice di "togliere dal tavolo" qualunque ipotesi di divorzio "no deal" (senza accordo).

Anche il capogruppo degli indipendentisti scozzesi dell'Snp, Ian Blackford, ha dato la sua disponibilità a un confronto "costruttivo", pur ribadendo la differenza delle posizioni.

Parola d'ordine: attuare

Di fronte ai Comuni, Theresa May si è detta dal canto suo pronta a incontrare da subito tutti i leader dell'opposizione per cercare di trovare una linea comune con l'obiettivo di "attuare la Brexit".

May ha aperto quindi anche a un incontro faccia a faccia con Jeremy Corbyn, finora negato.

Contenuto esterno


Il Parlamento, ha dichiarato ancora la premier, "ha confermato la fiducia nel governo", ora bisogna attuare la Brexit perché "il Paese continui ad aver fiducia nel Parlamento".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.