Navigation

Morto Claudio Salini

Il costruttore Claudio Salini © ansa

Il costruttore, fondatore del gruppo che ha lavorato alla Stabio-Arcisate, vittima di un incidente in Porsche

Questo contenuto è stato pubblicato il 31 agosto 2015 - 11:46

Il noto ingegnere Claudio Salini, di 56 anni, fondatore dell'omonimo gruppo, è morto domenica sera in un incidente avvenuto a Roma su via Cristoforo Colombo.

Era alla guida di una Porsche che si è schiantata contro un albero all'altezza di via Giustiniano Imperatore. Dei rilievi si occupa la polizia municipale.

L'azienda di Salini, specializzata nelle costruzioni di grandi opere in Italia e all'estero, è nata nel 2005 e ha lavorato a lungo al cantiere della tratta ferroviaria Stabio-Arcisate. Il cantiere sul territorio italiano è fermo da due anni a causa della presenza di arsenico naturale nella terra di scavo. La situazione ha portato alla rescissione del contratto d'appalto tra la ditta di Salini, la ICS, e Rete ferroviaria dello Stato (RFI). La linea avrebbe dovuto essere aperta al traffico per l'apertura di Expo 2015.

RSI/NEWSLink esterno/joe.p.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.