Navigation

Migranti respinti in Turchia, la Germania respira

Il numero degli arrivi è in drastico calo

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 aprile 2016 - 15:07

Nel Mar Egeo, all'alba di questa mattina è naufragato un barcone carico di migranti in viaggio dalle coste turche a quelle greche. I morti sono almeno 5, tra cui un bambino.

Le operazioni alla ricerca di eventuali dispersi continuano, e nel contempo continuano anche i rinvii dei migranti dalla Grecia verso la Turchia, come stabilito dall'accordo tra Bruxelles e Ankara. E intanto n Germania è crollato il numero di richieste d'asilo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.