Navigation

Migranti, al via i primi ricollocamenti

Dalla Grecia, partiti in 30 per raggiungere il Lussemburgo

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 novembre 2015 - 13:17

Trenta migranti, perlopiù siriani e iracheni, hanno lasciato mercoledì mattina la Grecia alla volta del Lussemburgo. Si tratta dei primi ricollocamenti decisi dall'UE per la distribuzione dei rifugiati fra i paesi europei, piano che prevede la ridistribuzione di 160mila persone (66mila di queste dalla sola Grecia) fra i diversi paesi europei, e che ha già visto, lo scorso mese di ottobre, l'invio di una novantina di persone dall'Italia verso la Scandinavia.

Sulla rotta balcanica intanto il flusso non si affievolisce: nelle ultime 2 settimane la Slovenia ha registrato 140mila passaggi, una cifra in crescita dopo che l'Ungheria ha blindato i suoi confini

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.