Navigation

Messico: sindaca anti-narcos uccisa

Eletta sindaca in una lista di centro-sinistra, Gisela Mota aveva promesso che avrebbe "ripulito" la cittadina dalla delinquenza. È stata assassinata poche ore dopo l'insediamento

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 gennaio 2016 - 20:28

Assassinata poche ore dopo il giuramento. Gisela Mota, 33 anni, era stata da poco eletta sindaca nel Comune di Temixco, nello stato di Morelos, 85 chilometri a sud di Città del Messico. 4 uomini armati si sono presentati a casa sua e l'hanno freddata. Il Messico è uno degli Stati più violenti del mondo con migliaia di morti ammazzati ogni anno.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.