Navigation

Un anno straordinario per le borse

Nonostante un lunedì marcato dal segno negativo, il mercato finanziario svizzero sta chiudendo un anno stellare. Questo potrebbe tradursi anche in buone notizie per lavoratori e pensionati.

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 dicembre 2019 - 21:01
tvsvizzera.it/Zz/ats con RSI (TG del 30.12.2019)
Contenuto esterno


Malgrado il trend negativo di questo lunedì 30 dicembre (l'indice principale Swiss Market Index SMI ha chiuso in flessione a meno 1,06%), la Borsa svizzera ha raggiunto nel corso dell'anno nuovi record storici: da gennaio l'indice SMI registra un'impennata di oltre il 27%. Per l'indice complessivo SPI la progressione è stata del 31%.

Ma il 2019 è stato un anno molto positivo e di picchi storici un po' ovunque e questo nonostante le inquietudini legate al leggero rallentamento della crescita economica globale e alle tensioni commerciali, prima fra tutte quella tra Cina e Stati Uniti .

Negli USA, ad esempio,  l'indice dei principali titoli tecnologici della borsa americana NASDAQ ha registrato quest'anno una progressione del 35%.

Tornando in Svizzera, questo trend è un'ottima notizia per le casse pensioni. Circa un terzo dei contributi pensionistici versati in Svizzera viene infatti investito.

+La pensione resta la principale preoccupazione degli svizzeri+

Se i fondi saranno accantonati per affrontare periodi meno rosei in futuro o se gli assicurati potranno partecipare ai guadagni sarà una decisione che dovrà prendere ogni singola cassa pensione.

Nel servizio della Radiotelevisione svizzera le considerazioni di Christoph Rieter - direttore della cassa pensione della Migros e membro della direzione dell’associazione mantello degli istituti di previdenza professionale e quella di Gabriela Medici, esperta di previdenza dell'Unione sindacale svizzera USS.

Contenuto esterno


Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.