Navigation

Sparatoria a Utrecht

Una sparatoria è avvenuta questa mattina nella città di Utrecht in Olanda. Un uomo ha aperto il fuoco all'interno di un tram per poi fuggire. Tre persone sono morte e altre cinque sono rimaste ferite. 

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 marzo 2019 - 13:16
tvsvizzera.it/Zz/ats con RSI (TG del 18.03.2019)
Le autorità hanno alzato al massimo il livello d'allerta. Keystone

La polizia ha comunicato che l'autore si è dato alla fuga. Qualche ora dopo l'attacco le forze dell'ordine su Twitter hanno diramato una foto segnaletica di un sospetto, un 37enne di origini turche.

Non si esclude che la sparatoria possa avere un movente "terroristico". Le autorità hanno alzato al massimo il livello d'allerta, chiedendo a tutte le scuole della zona di tenere "le porte chiuse". I controlli sono stati rinforzati anche negli aeroporti e attorno alle moschee. 

L'attacco è avvenuto qualche giorno dopo la strage di Christchurch, in Nuova Zelanda, dove un terrorista di estrema destra ha ucciso 50 persone in due luoghi di culto musulmani.

 Il primo ministro olandese Mark Rutte ha parlato di una situazione "preoccupante" e ha riunito l'unità di crisi.

Contenuto esterno


Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.