Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Massacro armeno: fu genocidio

Il Parlamento tedesco così ha qualificato le uccisioni compiute dai turchi ottomani durante la prima guerra mondiale

Il Parlamento tedesco ha deciso di qualificare il massacro armeno ad opera dei turchi ottomani come genocidio. Immediata la reazione della Turchia che ha richiamato l'ambasciatore. Ora il rischio è una crisi diplomatica, tra i due paesi uniti dall'accordo sul rimpatrio dei migranti.

Ricordiamo che nella narrazione ufficiale di Ankara il genocidio non è mai avvenuto, le uccisioni ci furono certo, dicono i turchi, ma furono causate da fame e da una guerra civile contro la minoranza armena che collaborava con la russia zarista, allora già avversaria geopolitica.

Parlare di genocidio in Turchia è reato, e nel 2005 lo scrittore premio Nobel Orhan Pamuk fu addirittura processato, ma poi assolto sotto pressioni internazionali.

×