Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Marine salvato nell'inferno di Mogadiscio dalla Croce Rossa

Rievocata la liberazione di un pilota statunitense, raccontata anche sul grande schermo, all'ambasciata svizzera di Washington

Della sua storia si è occupato anche il film Black Hawk Dawn di Ridley Scott. Michael Durant fu catturato dai miliziani dopo l'abbattimento del suo elicottero durante la Battaglia di Mogadiscio nel 1993 e non pensava che sarebbe sopravvissuto a quell'inferno. Ma dopo 11 giorni fu consegnato alla svizzera Susanne Hofstetter, delegata della Croce Rossa che si stava adoperando per la sua liberazione.

E proprio per Giornata mondiale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa, che si è celebrata ieri, l'ambasciata svizzera di Washington ha voluto far rincontrare dopo più di 20 anni i due protagonisti di questa vicenda che hanno ricordato quei momenti. Una storia finita sul grande schermo con il film campione d'incassi di Ridley Scott ma che è inserita anche nel progetto Story Corps, il più grande archivio di storie orali conservate presso la Libreria dei Congresso a Washington.

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box