Navigation

Maratona di Boston, pena di morte per Tsarnaev

Sarà giustiziato con un'iniezione letale Dzhokhar Tsarnaev, l'attentatore della maratona di Boston

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 maggio 2015 - 15:08

Il 15 aprile 2013 Dzhokhar Tsarnaev, con il fratello Tamerlan, ucciso in uno scontro a fuoco con la polizia, avevano piazzato due bombe nei pressi del traguardo della maratona di Boston.

L'esecutore è stato condannato alla pena capitale da una giuria popolare statunitense.

Il team di avvocati che difendeva il giovane ceceno ha abbandonato il tribunale senza rilasciare alcun commento.

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?