Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Mancata denuncia Pedofilia, condannato cardinale francese

L'arcivescovo di Lione e cardinale Philippe Barbarin, 68 anni, è stato condannato a 6 mesi di prigione con la condizionale per mancata denuncia di abusi sessuali su minori.

(1)

Servizio del TG sulla condanna di un carindale francese per pedofilia

La sentenza è stata pronunciata dal tribunale di Lione. Gli abusi sessuali sono stati negli anni '80 e '90 durante i campi scout da padre Bernard Preynat.

Noto come 'Primate des Gaules', il 'Primate dei Galli', Philippe Barbarin è tra le personalità ecclesiastiche più importanti e influenti della Francia.

L'inattesa sentenza è stata pronunciata in sua assenza giovedì mattina, al tribunale di Lione. Ad aprire il procedimento contro Barbarin è stata l'associazione di vittime 'La Parole Liberée', che accusava l'alto prelato di aver coperto padre Preynat, non segnalando alla giustizia i suoi atti pedofili nonostante ne fosse a conoscenza.

Sulla vicenda, che segna da anni la cronaca francese, è stato realizzato anche un film, 'Grace à Dieu' di François Ozon, uscito da pochi giorni nei cinema di Francia.

L'arcivescovo di Lione intende ricorrere in appello. "La motivazione del tribunale non mi convince. Contesteremo dunque questa sentenza con tutti i mezzi utili della giustizia", ha dichiarato il legale dell'alto prelato, Jean-Félix Luciani.


tvsvizzera.it/fra con RSI

Parole chiave

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box