Navigation

Maltempo, tre morti nel Siracusano

tvsvizzera

Auto travolta dalle acque di un torrente in piena a Noto

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 febbraio 2014 - 15:53

La piena del Tevere ha attraversato Roma, conta dei danni nel Pisano

L'ondata di maltempo che si è abbattuta sulla Penisola ha provocato nelle ultime ore la morte di tre persone, due donne e una bambina di 7 anni, in Sicilia. L'auto su cui stavano viaggiando intorno alle 4 di domenica mattina è stata travolta dalle acque di un torrente in piena nei pressi di Noto, in provincia di Siracusa. Secondo indiscrezioni di stampa nell'utilitaria c'erano 7 persone, quattro delle quali sono riuscite a mettersi in salvo. La procura di Siracusa ha aperto un'inchiesta per omicidio plurimo colposo.

La situazione resta problematica anche nel Nord per le copiose nevicate, in particolare nel Bellunese dove molte case sono prive di corrente elettrica. A Venezia viene segnalata acqua alta e rimane interrotta la linea ferroviaria tra la città lagunare e Trieste. La piena del Tevere ha oltrepassato sabato sera la capitale mentre nel Pisano è iniziata la conta dei danni per l'esondazione dell'Era a Ponsacco e anche l'Arno sta riducendo la sua portata: gli abitanti di San Miniato hanno potuto rientrare nelle loro abitazioni.

Le previsioni meteorologiche indicano comunque ancora precipitazioni nel centro-nord almeno fino a martedì.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.