Navigation

La Siberia colpita da un batterio letale

Si tratta di antrace. Tutta colpa delle alte temperature. Un bimbo è deceduto e molte le persone ricoverate

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 agosto 2016 - 20:23

Un bambino di 12 anni è morto, mentre i contagi confermati sono finora 20. Le temperature insolitamente alte hanno provocato l'epidemia, diffusa dalle renne infette.

Oltre 2'000 gli animali morti, molti gli sfollati, e parecchi i ricoveri in ospedale. Per far fronte al batterio letale che nella regione non si manifestava dal 1941, il governatore della Siberia ha dichiarato lo stato d'emergenza.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.