Navigation

La riforma del Senato supera il primo scoglio

Passa il disegno di legge promosso dal ministro delle riforme Maria Elena Boschi ansa

Il ddl Boschi approvato a Palazzo Madama, M5S esce dall'aula, dissidenti pd, Lega, Sel e Gal non partecipano al voto

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 agosto 2014 - 16:42

È stata approvata in prima lettura a Palazzo Madama la riforma del Senato. Il disegno di legge (ddl) Boschi ha ottenuto l'adesione di 183 senatori (4 si sono astenuti). Non vi sono stati contrari poiché il Movimento 5 Stelle è uscito dall'aula mentre i dissidenti pd, Lega, Sel e Gal non hanno partecipano allo scrutinio. "Ci vorrà tempo, sarà difficile, ci saranno intoppi. Ma nessuno potrà più fermare il cambiamento iniziato oggi #italiariparte #lavoltabuona", ha subito commentato il presidente del Consiglio Matteo Renzi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.