Navigation

La redazione italofona del telegiornale produce in tedesco e viceversa

tvsvizzera

È andato in onda il 20 marzo in prima serata sui canali televisivi della SSR.

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 marzo 2014 - 16:50

È un esperimento che può accadere solo in Svizzera, dove la TV di Stato ha 4 sedi, una per ogni regione linguistica. L'anno scorso la SSR (la Società Svizzera di Radiotelevisione) ha sperimento lo scambio di due redazioni del telegiornale: la Svizzera francese con la Svizzera tedesca. Tale operazione fu un successo.

Il 20 marzo di quest'anno è stato fatto lo stesso esperimento con la redazione di Lugano e quella di Zurigo. La redazione della Svizzera italiana (RSI) si è spostata a Zurigo e ha prodotto il telegiornale di prima serata andando in onda sul canale di lingua tedesca (SRF). Viceversa per i colleghi d'Oltregottardo. Il pubblico italofono della RSI ha visto quindi un telegiornale che per circa mezz'ora ha parlato con un'inflessione tedesca.

Questa iniziativa consolida la collaborazione che caratterizza, dietro le quinte, i rapporti tra le singole unità aziendali della SRG SSR e costituisce un'occasione privilegiata di scambio, confronto e conoscenza di cui anche il pubblico può approfittare.

Pubblico che ha espresso entusiasmo al di qua e al di là del San Gottardo. Missione compiuta, quindi. Molti hanno ringraziato la SSR affermando che ha dimostrato di adempiere al mandato di servizio pubblico a 360 gradi, promuovendo, con questo genere di progetti, la coesione nazionale.

Sono proprio questi esperimenti che permettono agli svizzeri di conoscersi meglio: in questo modo infatti al pubblico televisivo vengono offerte diverse chiavi di lettura delle notizie, e viene mostrato come il Paese può essere visto e raccontato con occhi diversi.

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?