Navigation

La questua online

Ai frati di Assisi serve mezzo milione di euro per ridare luce a diversi affreschi. E allora puntano su sorella rete e fratello crowdfunding

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 aprile 2015 - 20:40

I frati del convento di San Francesco di Assisi hanno lanciato una raccolta fondi on line, ribattezzata la QUESTUA 2.0, per salvare alcuni preziosi affreschi della basilica inferiore di San Francesco. Un'idea insolita, che però sembra funzionare e con la quale sperano di raccogliere mezzo milione di euro.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.