Navigation

La Francia sotto choc

Nel suo discorso il presidente francese François Hollande a sottolineato il fatto che "Siamo di fronte a una battaglia che sarà ancora lunga"

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 luglio 2016 - 20:49

Il paese è sotto choc e il presidente francese François Hollande - esprimendosi nel pomeriggio - ha detto che "la battaglia è ancora lunga e che il nemico continuerà a colpire". Dopo un consiglio di difesa convocato all'Eliseo per determinare come rispondere a questo attacco, il presidente si è recato a Nizza, dove ha tenuto un discorso in onore delle vittime e delle forze di sicurezza e ha lanciato un appello all'unità.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.