Navigation

La FED alza i tassi (dopo 9 anni)

La banca centrale americani non alzava i tassi d'interesse dal 2006. Prossimamente il tasso d'interesse dovrebbe crescere ancora, ma sempre in maniera molto graduale

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 dicembre 2015 - 21:06

La Federal Reserve, la Banca Centrale degli Stati Uniti, ha alzato i tassi d'interesse per la prima volta dal 2006. I tassi sui FED Funds passano così dallo 0 allo 0,25%. Un rialzo minimo ed assai prudente che la FED ha giustificato con il fatto che si prevede una crescita moderata dell'attività economica. Il rialzo è un segnale di ottimismo: il ritocco del tasso avviene anche perché ci si attende una ripresa del mercato del lavoro. In futuro, ha aggiunto la FED, il tasso d'interesse dovrebbe crescere ancora, ma sempre in maniera molto graduale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.