Navigation

La domenica di Marine Le Pen

Elezioni regionali francesi: il Front National è in testa nei sondaggi e potrebbe ottenere il miglior risultato di sempre

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 dicembre 2015 - 15:46

"Se falliamo vincerà l'islam radicale e in Francia vigerà la sharia. Le donne dovranno indossare tutte il burqa": sono le parole di Marine Le Pen, leader pasionaria del Front National, grande favorito nei sondaggi nel Nord Pas-de-Calais Picardie e Provenza-Alpi-Costa azzurra

Oggi, domenica, i cittadini francesi si recheranno alle urne per le elezioni regionali e il partito di estrema destra potrebbe ottenere il miglior risultato di sempre, quasi il 30% dei suffragi secondo le stime. Il Partito socialista, staccatissimo al 23%, dal canto suo dovrà cominciare a tessere la tela diplomatica per salvare il salvabile: tentare l'unione con Verdi e Front de Gauche. Nessun dialogo, al momento, con la destra dei Républicains di Nicolas Sarkozy, quotati insieme ai centristi al 29%.

Al di là dei riflessi a livello locale, per il socialista François Hollande si tratta di fare le prove generali delle presidenziali del 2017. Prove che si svolgono sotto l'occhio di tutto il mondo dopo che il paese, in guerra contro il sedicente Stato islamico, è su tutte le prime pagine.

RSIonlineLink esterno

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.