Navigation

La BCE taglia i tassi allo 0,05%

rsi

Eurotower interviene a sostegno della debole economia del Vecchio Continente. Mario Draghi: non ci saranno altri interventi sul costo del denaro

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 settembre 2014 - 23:02

La BCE ha ulteriormente limato i tassi d'interesse dallo 0,15 allo 0,05% che raggiungono così il minimo storico. Il governatore Mario Draghi ha voluto dare una mano alla flebile ripresa europea ma ha anche avvertito che in futuro non ci saranno ulteriori margini di intervento sui tassi e i governo dovranno quindi procedere alle riforme. Intanto sono stati rivisti al ribasso le stime sulla crescita dei PIL. In seguito alla manovra dell'Eurotower l'euro è sceso a 1,3036 sul dollaro e le borse hanno chiuso in rialzo. In studio il commento del giornalista economico Alfonso Tuor.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.