Navigation

La "talpa" Bradley Birkenfeld si racconta

Intervista al banchiere che ha "distrutto" il segreto bancario

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 maggio 2015 - 14:09

Bradley Birkenfeld è il banchiere che ha contributo allo sgretolamento del segreto bancario svizzero e la "talpa" che ha fatto scoppiare il caso UBS negli Stati Uniti con le sue rivelazioni. A 8 anni di distanza, dopo avere scontato 30 mesi in carcere ed avere intascato un assegno milionario dal fisco americano, ha accettato di raccontare la sua versione dei fatti.

E lo ha fatto senza lesinare critiche al suo ex datore di lavoro e al Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti.

L'intervista integrale in esclusiva su rsi.chLink esterno.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.