Navigation

L'ultimo saluto a Muhammad Ali

Al rito funebre musulmano a Louisville era presente - tra gli altri - anche lo storico pastore afroamericano Jesse Jackson

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 giugno 2016 - 20:49

Proprio in questo momento in Kentucky, negli Stati Uniti, sta per essere tumulato il corpo di Mohammed Ali, la leggenda della boxe morta una settimana fa a 74 anni.

Ieri i funerali con rito islamico, oggi è Louisville, la sua città natale, a celebrare il campione. Decine di migliaia le persone presenti, fra queste anche molti esponenti della politica americana e internazionale. E c'è stato anche il risentito abbandono del presidente turco Erdogan.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.