Navigation

L'eclissi che non c'è

Tanto rumore per nulla. Se ne è parlato per giorni, ma alla fine praticamente, nella zona sud alpina in particolare, l'eclissi non è stata nemmeno notata. Ecco il perché.

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 marzo 2015 - 17:10

Il fatto che si sia trattato di un'eclissi parziale, in concomitanza con un cielo coperto, da un lato ha impedito di vedere direttamente la luna oscurare il sole, e dall'altro ha reso poco percettibile il calo di luce, che in una bella giornata sarebbe stato più evidente.

Le spiegazioni del responsabile meteo della RSI Piernando Binaghi

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.