Navigation

Jacques de Watteville nominato capo negoziatore con l'UE

De Watteville coordinerà i dossier aperti con l'UE per cercare di uscire dall'impasse che dura da tempo

Questo contenuto è stato pubblicato il 12 agosto 2015 - 22:08

Il Consiglio Federale ha scelto: sarà il 64enne Jacques de Watteville, segretario di Stato per le questioni finanziarie internazionali, il capo negoziatore della Confederazione incaricato di guidare le trattative con l'UE. Nello specifico, il suo compito sarà quello di coordinare tutti i dossier aperti con Bruxelles.

Libera circolazione delle persone innanzitutto, ma anche questioni istituzionali, elettricità, mercati finanziari e ricerca.

La figura del capo negoziatore è un elemento centrale della nuova strategia del governo per cercare di rilanciare il dialogo con l'Unione Europea. Con questa tattica il Consiglio Federale spera di superare l'attuale situazione di stallo con Bruxelles.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.