Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Istanbul, esplosione nel cuore turistico della città

Esplosione nei pressi della Moschea Blu (quartiere Sultanahmet): si registrano almeno 10 morti e 15 feriti

Un'esplosione è avvenuta martedì a Istanbul, nel quartiere turistico di Sultanahmet. I morti sono 10, 15 i feriti secondo il governatore di Istanbul. I media locali riferiscono di turisti tra le vittime, in particolare tedeschi e norvegesi tra i feriti.

La deflagrazione è avvenuta vicino all'obelisco di Teodosio, nella frequentatissima piazza dell'Ippodromo, confinante con la Moschea Blu e poco distante dalla Basilica di Santa Sofia e dalle altre attrazioni storiche della metropoli. La polizia ha sbarrato la zona per il timore di altre esplosioni.

Sull'origine della deflagrazione, violenta e udita a grande distanza, la autorità si limitano a dire che le indagini sono in corso, mentre i portali turchi sostengono che un kamikaze si sia fatto esplodere. Il primo ministro Ahmet Davutoglu ha indetto un meeting d'emergenza.

Due diversi attacchi attributi al sedicente Stato islamico avevano fatto diversi morti nel 2015 in Turchia. In luglio oltre 30 persone hanno perso la vita aSuruç,nel sud est del paese. Qualche settimana dopo davanti alla stazione ferroviaria della capitale Ankaradue esplosioni hanno ucciso oltre 100 persone.

Censura

Il Governo turco ha imposto immediatamente la censura a tutte le notizie e le immagini relative all'esplosione, così come previsto dalle misure anti-terrorismo introdotte da tempo nel paese.

RedMM

×