Navigation

Irlanda al voto per le nozze gay

I sondaggi danno in leggero vantaggio i "sì"

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 maggio 2015 - 13:08

E' già stato definito un referendum storico quello che si sta svolgendo in Irlanda. Più di 3.2 milioni di elettori sono chiamati ad esprimersi su un tema sociale di grande rilevanza, soprattutto per uno stato con una profonda tradizione cattolica come l'Irlanda: decidere se introdurre o meno i matrimoni omosessuali.

Il paese è il primo al mondo a delegare al popolo una decisione di questa portata. Stando ai sondaggi, i "sì" sono in vantaggio rispetto ai no ma con un margine contenuto. Le urne rimarranno aperte fino alle 22.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.